Rispetta l'Ambiente, gli Animali e la tua Salute

ERBAZZONE VEG

ERBAZZONE VEG

Ingredienti

Per la pasta brisee vegan

- 225 g di farina integrale

- 75 g di yogurt di soia senza zucchero

- 45 ml olio e.v.o.

- 30 ml di acqua

-  sale q.b.

- 1/2 cucchiaino di lievito setacciato

Per il ripieno:

- 450 g di spinaci

- 1 spicchio d’aglio

- 3 cucchiai di olio e.v.o.

- sale e pepe q.b.

 

- 50 gr di grana veg

- 50 gr di panna vegetale

- 100 gr di tofu al naturale

- 1 cucchiaino di curcuma

Per pennellare

- latte di soia q.b.

 

- 1 pizzico di curcuma

Preparazione

Per la pasta: versare a piramide la farina integrale biologica con il sale ed il lievito istantaneo setacciato. Al centro fare un buco e mettere l’olio extravergine d’oliva, l’acqua fredda e lo yogurt di soia senza zucchero. Mescolare tutti gli ingredienti, prima con il cucchiaio di legno, poi a mano, fino ad ottenere una palla elastica e morbida. Avvolgere la pasta in un foglio di pellicola trasparente e lasciare riposare per 30 minuti.

Nel frattempo, preparare gli spinaci cuocendoli a vapore fino a farli ammorbidire, lasciar intiepidire e togliere l’acqua in eccesso strizzandoli. Tritare gli spinaci e saltarli in padella per 10 minuti circa con un filo d’olio, uno spicchio d’aglio per aromatizzare, sale e pepe. Mettere da parte e lasciar raffreddare. Foderare una teglia dai bordi bassi con la carta da forno. Dividere la pasta brisee integrale in due parti, una poco più grande dell’altra. Stendere la pallina più grande con il matterello per ottenere un disco spesso alcuni millimetri calcolando anche un po’ di bordo e foderarvi la teglia e bucherellare leggermente il fondo con una forchetta. Preparare il secondo disco che servirà da copertura seguendo lo stesso procedimento, mettere da parte coprendo con la pellicola trasparente per evitare di far seccare la pasta. Per il ripieno unire gli spinaci al grana veg e alla panna vegetale, aggiustare di sale e riempire la teglia precedentemente foderata con la pasta integrale.

Prendere il tofu al naturale frullarlo, unire metà della crema con un cucchiaio di curcuma per ottenere un colore simile al tuorlo dell’uovo. Fare dei piccoli solchi nella farcia e riempirli alcuni con la crema chiara e alcuni con la crema gialla. Coprire con il secondo disco di pasta, sigillare i bordi pizzicando le due parti con le mani e fare dei leggeri tagli orizzontali o dei buchini decorativi. Infine mescolare il latte di soia con un pizzico di curcuma e spennellare la superficie dell’erbazzone con renderla lucida e colorata. Cuocere la torta per 40 minuti circa in forno già caldo a 180°C. Sfornare, lasciar intiepidire e servire.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza Aggiorna